Foto Bulldog

The Original Bulldog ClubThe Original Bulldog Club


27.03.2015 - 40 anni di tenativi per coinvolgermi in cose che non mi interessano e non mi riguardano. Ti obbligano a interessarti di terrorismo costringendoti a difenderti sul terrorismo, cosi' possono coiunvolgere chiunque il 100% della popolazione e dire che e' un testimone assente. Quindi come testimone assente lo fanno diventare presente e poi autore del reato mentre loro ti impongono di interessarti di terrorismo. Dal 2008 al 2015 a subire reati per farmi capire che quando avevo 13 anni i terroristi avevano dimostrato anche con me la PATOLOGIA PSICHIATRICA CRONICA CON MANIA DI PERSECUZIONE CONTRO LE FORZE DELL' ORDINE.

io faccio il webmaster 12 ore al giorno dal 2003 e l' allevatore 24 ore su 24 dal 2000, se qualcuno ci tiene cosi' tanto a spiegarmi che lui e' delle brigate rosse significa che vuole leggere la notizia sui miei siti. Se io racconto tutto a uno che pubblica direttamente vuol dire che voglio leggere la notizia non e' che dopo me la prendo con lui perche' ha pubblicato quello che io gli dico facendo il suo lavoro.

Da tradizione, invece, gambizzano quelli che pubblicano le notizie che gli vengono riferite.

I racconti in questo caso sono una quarantina di anni di reati di falso subiti di nascosto, perche' loro non devono parlare e dire chi sono.

Loro parola per parola costruiscono delle simulazioni di reato, ogni cosa che tu scrivi compiono un' azione conseguente a tua insaputa e poi creano il reato. Ho dovuto smettere di pubblicare perche' ogni parola costruivano il reato e poi dicono che tu sei il capo di questo o il capo di quello. Quindi la vittima in mezzo quelli che fanno le indagini e quelli che fanno i reati di fianco ogni volta che pubblichi. A questo si aggiunge lo psichiatra nazi-comunista che fa le diagnosi false quando pubblichi una cosa vera.


26.03.2015

BRIGATE ROSSE = PATOLOGIA PSICHIATRICA CRONICA CON MANIA DI PERSECUZIONE CONTRO LE FORZE DELL' ORDINE

multipli avvelenamenti a partire dal 16.01.2015 al 23.03.2015 direzionati sulle gambe e l' apparato riproduttore ( per ricordare le famose gambizzazioni delle brigate rosse ) in concomitanza con il deposito di atti giudiziari

PER AVERMI ACCUSATO, PER QUESTA MALATTIA, DI TERRORISMO, STUPRO, PEDOFILIA, OMOSESSUALITA', TRANSESSUALISMO, TRAFFICO DI DROGHE PESANTI, ASSOCIAZIONE MAFIOSA, OMICIDI TRA TRANSESSUALI, USO DI ALCOL, MALTRATTAMENTO ANIMALI E TUTTO CIO' DI CUI PUO' ACCUSARE UNA PERSONA CON PATOLOGIA PSICHIATRICA CRONICA CON MANIA DI PERSECUZIONE CONTRO LE FORZE DELL' ORDINE NEI CONFRONTI DEL FIGLIO DI UN CARABINIERE PASSANDOSI TUTTA LA VITA IN LIBERTA' CONDIZIONATA ALLA DIMOSTRAZIONE DI ESSERE AFFETTI DA PATOLOGIA PSICHIATRICA CRONICA CON MANIA DI PERSECUZIONE CONTRO LE FORZE DELL' ORDINE CON CONSEGUENZE GRAVI IN RELAZIONE AI BRIGATISTI CHE LAVORANO CON INCARICHI PUBBLICI. Nonche' i brigatisti che fanno gli avvocati e vanno in giro a dire di nascosto, che gli innocenti gli hanno detto di essere colpevoli e mettono in piedi procedimenti nascosti agli imputati in accordo con gli altri brigatisti nelle sedi legali per dimostrare la loro malattia, condannare gli innocenti e lesionarli come loro nota abitudine, tentando di lesionarmi le gambe ripetutamente dal 16.01.2015 per farmi capire che dietro a tutta la storia ci sono i piu' famosi gambizzatori italiani colpendomi il 16.01.2015 dove loro colpiscono per tradizione, alle gambe e all' apparato riproduttivo. Perche' le chiamavano gambizzazioni per occultare che qualche colpo andava a finire sull' apparato riproduttore.


Dalle mie ricerche risulta che furono liberati per patologia psichiatrica cronica con mania di persecuzione sulle forze dell' ordine e che dimostrarono questa malattia anche attraverso mio padre, Maresciallo dei Carabinieri Pasquale Abbondandolo e la sua famiglia. Quindi da 40 anni sono li' a dimostrare patologia psichiatrica cronica con mania di persecuzione sulle forze dell' ordine, quindi sul figlio del maresciallo.

michele abbondandolo



Nonostante non avessi avuto nessun a attivita' sessuale, e la lesione era guarita in tempi miracolosi siccome devono dimostrare patologia psichiatrica cronica con mania di persecuzione sulle forze dell' ordine, i miei vicini casa, e tutti gli altri continuavano imperterriti a dire che avevo avuto attivita' sessuale dopo il 16.01.2015 provocando una serie di avvelenamenti fino al 23.03.2015. Si tratta di un avvelenamento a livello di organi genitali per la simulazione di transessualismo, a livello delle gambe per la simulazione che non posso fare l' allevatore e a livello da dimostrare alcolismo. Quindi a mia insaputa i miei procedimenti sonoi stati lasciati sia a milano che a roma nelle mani di persone autorizzate a dimostrare ulteriormente patologia psichiatrica cronica con mania di persecuzione sulle forze dell' ordine, quindi avendo fatto il ricorso, evidentemente negli atti che non mi sono mai stati fatti vedere mi accusavno di transessualismo, alcolismo e di non potere piu' fare l' allevatore. Gli atti dei prorpi procedimenti non si leggono sulla carta ma bisogna intuirli attraverso le lesioni in quanto sia a milano che a roma i miei procedimenti vengono utilizzati per dimostrare la patologia psichiatrica cronica con mania di persecuzione sulle forze dell' ordine degli ex brigatisti assunti con incarichi pubblici sia milano che a roma. Nonche' la patologia psichiatrica cronica con mania di persecuzione sulle forze dell' ordine dei vicini di casa e di altri residenti limitrofi. Perche' a quanto pare se la presero con le forze dell' ordine e raggiunsero l' apice della loro malattia accusando dei loro reati un bambino di 13, io, provocandomi lesioni a 15 anni. Quindi quella del bambino appartenente alle forze dell' ordine perseguitato dalle brigate rosse per tutta la sua vita senzaq un giorno di tregua rimane la migliore dimostrazione per ottenere la liberta' con patologia psichiatrica cronica con mania di persecuzione sulle forze dell' ordine e siccome questi divennero piu' famosi per quello che fecero per per ottenere la liberta' che non per andare in galera dopo essersi accoppiati nei tribunali fuorno ben contenti di accusare un bambino per tutta la loro vita, avendo dimostrato anche nelle aule dei tribunali la loro strumentalizzazione dei bambini per uscire di galera, quindi accettarono tranquillamente di fare i reati sessuali sdui loro stessi bambini accusando altri bambini. Perche' una persona con la testa a posto e riguardi verso i suoi figli non si fa mettere incinta mentre e' in galera.

25.03.2015

SSito Speciale sul Terrorismo dei Nazi-Comunisti. Il nazismo e il comunismo sono la stessa cosa, l' applicazione del codice militare ai civili, il nazismo pubblicizza le caratteristiche nazionali e il comunismo quelle locali dell' applicazione del codice militare ai civili

L' UNICA COSA CHE RICORDO DELLE NOTIZIA DIFFUSE SUL TERRORISMO ITALIANO E' CHE FECERO COSE CHE NESSUNO AVEVA MAI FATTO PER OTTENERE LA LIBERTA', SI ACCOPPIAVANO NELLE SALE DI ATTESA DEI PROCESSI PER RIMANERE INCINTE E OTTENERE LA LIBERTA'. MA NON FINI' LI, PER OTTENERE LA LIBERTA' FECERO QUALSIASI COSA, ACCUSARONO DI ESSERE TERRORISTI TUTTI I BAMBINI DEL 1973, 1974, 1975, I NATI DAL 1960 AL 1980 DI ESSERE DEI TERRORISTI DANDO VITA ALLA VERA E PROPRIA ELIMINAZINE SISTEMATICA DEI MILANESI NATI NEGLI ANNI '60 E '70, ININTERROTTAMENTE, PER UN ARCO DI TEMPO DI 40 ANNI. DIDERO VITA AL PENTITISMO, IL CHE VUOL DIRE CHE NON SI ERANO PENTITI. CAMBIARONO SOLO IL SISTEMA PER FARE I TERRORIRTI ACCUSANDO I BAMBINI DELLE LORO IMPRESE E ACCUSAANDOLI ANCORA FINO AL 2015. NESSUNO AVEVA MAI AVUTO LA CAPACITA' DI SACRIFICARE I BAMBINI INNOCENTI AL PROPRIO POSTO PER OTTENERE LA LIBERTA' E SONO ANCORA LI'DISSEMINATI PER MILANO A DARE LA CACCIA AGLI ULTIMI BAMBINI RIMASTI. TUTTI ACCUSATI DAI TERRORISTI DI ESSERE DEI TERRORISTI E POI FALCIDIATI CON LA SIMULAZIONE DI OMICIDIO COLPOSO TRA TRANSESSUALI. ACCETTARONO L' OMOSESSUALITA', LO STUPRO E LA PEDOFILIA SUI LORO STESSI FIGLI PUR DI RITORNARE IN LIBERTA'. SE UNO NON VUOLE ANDARE IN GALERA NON FA IL TERRORISTA NON E' CHE POI DIMEZZA LA POPOLAZIONE MILANESE PER RITORNARE IN LIBERTA'. PERCHE' FARSI NOTARE IN MEZZO AD UNA STRADA QUANDO E' COSI' COMODO LESIONARE LA GENTE CON IL SISTEMA REPRESSIVO NAZI-COMUNISTA FONDATO SULL' AVVELENAMENTO ED ENTRATO IN VIGORE IL 13.05.1978? ERA NOTO CHE AVEVAN0O APPOGGI POLITICI ED ECONOMICI IN ITALIA E NEL BLOCCO NAZI-COMUNISTA, QUINDI IL LORO COMPITO SI FERMO' IL 13.05.1978 QUANDO OTTENNERO L' ANNESSIONE DELL' ITALIA AL BLOCCO NAZI-COMUNISTA, DOPO IL 13.05.1978 L' UNICA COSA CHE GLI RIMANEVA DA FARE ERA OTTENERE LA LIBERTA' E SUBITO ACCUSARONO I BAMBINI, PRIMA DELLA MEZZANOTTE DEL 13.05.1978, MENTRE QUALCUN ALTRO SPOSTAVA E TUTTORA SPOSTA LA DATA DI NASCITA DEI BAMBINI. QUINDI PER SPOSTARE LA DATA DI NASCITA DEI BAMBINI E SOSTITUIRE I BAMBINI A LORO, CON LE LORO CONDANNE, VENNE IDEATO LO STRATAGEMMA DI CAMBIARE I NOMI DEI TERRORISTI. QUINDI IO NASCO MICHELE ABBONDANDOLO NEL 1962 E NON C'E' VERSO DI COMUNICARE CHE NON SONO IL TERRORISTA NATO NEGLI ANNI 40. Se a me qualcuno chiede di cambiarmi il nome mi scrivo Michele Abbondandolo sulla fronte e sulla schiena, come ho fatto nel 2013/2014, e ne vado fiero.

The Original Bulldog Club

Osserviamo la mia ricostruzione della simulazione di transessualismo ovvero dell' applicazione dell' apartheid a milano sui cittadini italiani con simulazione di terrorismo. Vediamo una macelleria con di fianco una farmacia. Il povero sudafricano apartato che, a milano, sono i milanesi vorrebbe acquistare qualcosa nella macelleria, ma potrebbe incontrare una persona della casta superiore che compra qualcosa dopo essere stato in farmacia e in farmacia e' piena di persone di casta superiore. Quindi il macellaio mi vende, al milanese sudafricano con simulazione di terrorismo e conseguenti migliaia di simulazioni di omicidi colposi tra transessuali, un prodotto contenente farmaci lesivi forniti dalla farmacia di fianco. Perche' il milanese sudfricanizzato non puo' entrare in macelleria, ma non deve neanche farsi vedere dalle farmacie. Quindi basta che il milanese sudafricanizzato vadi in un negozio di fianco alle farmacie per essere avvelenato dalla farmacia. Tutti i farmaci da me acquistati, come allevatore, in farmacia, per i miei bulldog dal 2013, ne hanno prodotto la immediata morte. Evidentemente la costruzione e' rossa e indica che in questa casa in viale Suzzani a Milano si fa contatto con le Brigate Rosse e che, quindi, vieni lesionato. Quindi tutta milano disseminata di queste persone che hanno l' obbligo di lesionare gli altri cittadini milanesi. Quindi avendo questo obbligo sono stati accatastati nei luoghi dove e' piu' facile produrre lesioni: nelle farmacie, negli ospedali ed in tribunale.

The Original Bulldog Club

In data 26.03.2015 ha voluto farsi segnalare per la vendita di un a lattina di fanta alterata il turkish kebak di via Graziano Imperatore a Milano. Viene impedito l' acquisto di alimenti a Niguarda fornendo alimenti akterati pe4r poi dire che non vado in quei negozi perche' ho fatto qualcosa sono andati avanti cosi' dal 2013 presumibilmente calunniandomi cone le accuse dei pazienti psichiatrici cronici con mania di persecuzione sulle forze dell' ordine.

in posizione eretta dopo una lunga camminata la lesione e' bene osseervabile dopo 50 giorni

michele abbondandolo

intorno ai 60/65 giorni dall' avvelenamento la lesione tende a svanire spontaneamente anche in posizione eretta senza assumere nessun farmaco.A meno che intorno ai 60/65 per impedire la guarigione, apprezzata attraverso lo spionaggio dai brigatisti, si viene nuovamente lesionati

michele abbondandolo

Si avvisano i lesionati che la descritta lesione per simulare il transessualismo migliora dopo circa 60 giorni, da sola senza prendere nessuna medicina, in assoluta totale completa astinenza sessuale, e senza andare dal medico. In caso contrario sono cazzi amari.

Dalla mia ricostruzione se si va dal medico viene inventata una malattia acuta e vengono asportati i genitali trasformando il normalissimo cittadino milanese in un transessuale.

Siccome stavo pubblicizzando il fatto che dopo esattamente 60/65 giorni il gonfiore era andato via, i brigatisti producevano una seconda lesione. Gia' il 05.03.2015 il gonfiore era molto diminuito e per evidenziarlo avevo dovuto scattare la foto in posizione eretta in un momento nel quale si era evidenziato.Il fatto che fosse andato via il gonfiore in data 16.03.2015 indicava che l' avvelenamento non era stato seguito da nessuna attivita' sessuale. Allora fanno un secondo avvelenamento che non ho ancora capito se avesse compito di prolungare il gonfiore, ma che sicuramente e' stato percepito a livello di malessere, praticamente producono lesioni epatiche da avvelenamento per simulate tossicomanie e alcolismo, anche nei bambini di 15 anni. Tutti, o quasi, gli autori dei reato sono delle Brigate Rosse a cominciare dai vicini di casa che devono dire, ad altri brigatisti, che la vittima, il falso transessuale, non puo' vivere dove vive poi gli altri brigatisti fanno il resto.

Il gonfiore migliora sin da subito ma si evidenzia in posizione eretta e dopo lunghe camminate, alla sera, come nella fotografia, dopo circa 60/65 svanisce anche in posizione eretta lasciando qualche segno dopo le camminate. Io non ho ancora capito non avendo notato segni apprezzabili, ma ritengo che l' avvelenamento del 23.03.2015 poteva anche cercare un prolungamento dei tempi di guarigione che sono di 60/65 giorni, a livello locale, sto cercando di accertare quali potrebbero le conseguenze a livello non locale.

Il 16.01.2015 ero stato lesionato, dalle Brigate Rosse, da una persona integralmente vestita di rosso che serviva in un chiosco posizionato nella galleria della stazione termini come da fotografia: Tutte lesioni che avvalorare le simulazioni di transessualismo e alcolismo. Nonostante io sia provvisto di pene in data 05.03.2015 i brigatisti fanno risultare che io sia un transessuale almeno da 30 anni, e che le mie numerose belle donne erano tutte dei transessuali, per potere continuare a lesionare le persone come di loro abitudine. Siccome in questi giorni stavo preparando un documento nel quale affermavo il miglioramento della lesione del 16.01.2015 i brigatisti, che studiano e spiano le loro vittime, hanno provveduto immediatamente ad una seconda lesione. The Original Bulldog ClubThe Original Bulldog Club