Giugno

25



Bulldog








a b c d e f g

Col nome di Canis Familiaris si indica di norma il Cane Domestico. Addomesticato sin dall' antichita' fu compagno all' uomo neolitico ( fanno fede i Rettili Fossili nonche' Graffiti e Disegni delle Grotte Trogloditiche ). In Epoca Storica, Scritti, Bassorilievi e Scrittura Vascolare forniscono ampi cenni sul Canis Familiaris, molto apprezzato da Assiri, Babilonesi ed Egiziani. Alessandro Magno reduce dalla Guerra nelle Indie li insedio' in Macedonia e in Epiro da dove passarono in Italia. Roma li diffuse nell' Europa Centrale e Settentrionale. La diffusione della Caccia nel Medio Evo diede un grande impulso all' Allevamento delle Razze Canine. Nell' intento di conseguire i migliori risultati nelle manifestazioni cinegetiche il Cane divenne oggetto delle piu' ampie Cure, specialmente fino al secolo XIV. Il Numero delle Razze Canine era notevolmente cresciuto nei Secoli XVII e XVIII, ma dopo la prima meta' del 1800 la graduale scomparsa della grossa Selvaggina ed i mutati Diritti di Caccia determinarono una sensibile diminuzione dei Grandi Cani da Caccia. Questo graduale declino viene seguito parallelamente dal Bulldog Inglese. Si impose quindi l' Allevamento dei Cani da Ferma e dei Cani da Riporto. Il Bulldog Inglese ed il Canis Familiaris sono di fatto Onnivori ma con prefernza per l' Alimentazione Carnea. L' Odorato nei Cani e' Acutissimo, ma e' molto sviluppato anche l' Udito specialmente nei Cani da Guardia. L' Eta' dei Bulldog inglese e dei Cani si stabilisce attraverso l' Esame della Dentatura anche se dopo i 6 anni e' difficile stabilire l' Eta'. I Cani vengono Classificati a secondo delle Attitudini e dei conseguenti Usi ai quali vengono utilizzati. Il Bulldog Inglese si affeziona molto all' Uomo e particolarmente a colui che lo tratta Umanamente. Il Bulldog inglese Sano presenta un buon appetito. originalbulldogclub@gmail.com - info@the-bulldog.com - Grafica/Contenuti: Dott. M. Abbondandolo - Aprile - Maggio - Giugno 2014